I pokémon si possono distinguere, oltre dal loro aspetto, anche dal proprio tipo. Questa caratteristica è molto importante per determinare l'effetto e il danno che ogni singola mossa può arrecare al nemico. Di seguito vengono distinti i 17 tipi di pokémon conosciuti:

Normale
I pokémon di tipo Normale sono quei semplici Pokemon che non posseggono un elemento particolare della natura. Nonostante ciò, alcune delle mosse di tipo normale arrecano forte danno al nemico (si pensi a Iperraggio) oppure sono abbastanza veloci da essere utilizzate, se pur con scarso danno, quando il nemico è al minimo della vita (Attacco rapido è l’esempio). Tuttavia, le mosse di questo tipo non arrecano danni superefficaci ai nemici. Esempi di Pokemon di tipo normale:

 

Coleottero
I Pokemon di tipo coleottero sono i più comuni tra quelli che si possono incontrare durante l’avventura. Sono vulnerabili nelle lotte lunghe contro avversari potenti ma diventano davvero utili quando si parla di diminuire i punti delle statistiche utilizzando mosse come millebave. Questi Pokemon sono vulnerabili ad attacchi di tipo fuoco e voltante ma risultano superefficaci contro il tipo erba, psico e buio. Esempi di Pokemon di tipo coleottero:

 

Acqua
I Pokemon di tipo acqua sono molto comuni (fin troppo) in tutte le versioni dei pokemon, ma la loro potenza in tema di mosse d’attacco è impareggiabile. Da mosse poco potenti come pistolacqua o idropulsar, possono arrivare a mosse devastanti come idropompa o idrocannone. Diventano compagni eccezionali contro gli avversari di tipo fuoco, terra e roccia ma cadono nel tranello se colpiti da mosse di tipo erba o elettro. Esempi di Pokemon di tipo acqua:

 

Fuoco

: I Pokemon di tipo fuoco sono gli avversari più temibili per la varietà di mosse che possono imparare. Esse vanno da deboli focolai come braciere a grandi fiammate come fuocobomba o incendio. Com’è noto, il fuoco odia l’acqua ed è debole anche contro la roccia e la terra, ma la vastità di nemici che può “bruciare” in poco tempo è incredibile: infatti, contro il tipo erba, coleottero, ghiaccio e l’acciaio non ha rivali. Possono essere buoni compagni di squadra se usati con saggezza. Esempi di Pokemon di tipo fuoco:

 

Erba
i Pokemon di tipo erba sono pacifici e comuni presso foreste o boschi. L’adattamento a questo habitat gli ha permesso di perfezionare mosse impareggiabili aiutati dalla forza del sole, come solarraggio, verdebufera o radicalbero, ma sono pratici anche a ricavare energia dalla natura, recuperando PS con mosse come radicamento o assorbimento. Contro il tipo acqua, roccia e terra risultano molto utili, ma cadono se colpiti dal fuoco o dal coleottero, come anche dal ghiaccio o dal veleno. Esempi di Pokemon di tipo erba:

 

Elettro
i Pokemon di tipo elettro sono molto energici e possiedono una discreta gamma di mosse che vanno ds tuonoshock  o fulmine a falcecannone o tuono. Queste mosse però hanno hanno una particolarità se usate sui Pokemon di tipo terra: infatti non hanno alcun effetto, in quanto la corrente si disperde nel terreno rendendo inefficace l’attacco. Al contrario, riescono a colpire con un buon attacco il tipo acqua o volante, ma il drago, la roccia o l’erba non subiscono grandi danni. Esempi di Pokemon di tipo elettro

 

Psico
I Pokemon di tipo psico sono particolari, in quanto non esiste in natura qualcosa riconducibile al potere psichico, se non la magia o le abilità di diversi veggenti o indovini. Le mosse di tipo psico sono anch’esse uniche nel loro genere, avendo la principale capacità di confondere o diminuire di gran lunga le statistiche dell’avversario. Alcune però possono arrecare danno, come psichico, psicoraggio o psicotaglio; altre, usate come difesa, tipo schermo luce, calmamente o riflesso. Sono forti contro i tipi lotta e veleno, ma deboli contro coleottero, spettro e buio (cui tra l’altro non hanno nessun effetto). Esempi di Pokemon di tipo psico

 

Volante
I pokemon di tipo volante sono Pokemon agili che spiccano in aria e volano come uccelli. Spesso questo tipo è accompagnato dal tipo normale, di cui imparano diverse mosse durante i primi livelli. Sfruttano le loro ali per arrecare danno, utilizzando mosse come attacco d’ala, aeroassalto o il potente aeroattacco. L’elettricità, il ghiaccio e la roccia sono letali per loro, ma nessuno può ostacolarli contro la terra, cui non li sfiora nemmeno, o contro l’erba, il coleottero e la lotta. Esempi di Pokemon di tipo volante:

 

Lotta
I Pokemon di tipo lotta sono molto tenaci e vendicativi e aspirano a combattimenti corpo a corpo, di cui per altro conoscono infinite mosse. La loro agilità gli permette di essere molto veloci nello sferrare attacchi, come movimento sismico o colpo karate, ma anche vendetta o contropiede. Essi temono gli attacchi volanti e psichici, ma la loro forza aumenta contro i tipi roccia, buio, acciaio e normale; tuttavia contro i tipo spettro non sono per nulla efficaci. Esempi di Pokemon di tipo lotta:

 

Veleno
I Pokemon di tipo veleno hanno la capacità di iniettare siero velenoso negli avversari in modo da avvelenarli e togliergli man mano PS. Alcuni di loro sono agili e potenti, e le loro mosse possono avvelenare all’istante il nemico, utilizzando tossina o velenodenti. Il veleno però è inutile contro il tipo acciaio, mentre la terra può attenuarlo e lo psico, sconfiggerlo. L’erba è la sola ha cadere facilmente nelle sue grinfie. Esempi di Pokemon di tipo veleno:

 

Terra

I Pokemon di tipo terra vivono nel sottosuolo o nelle zone aride, dominando la natura e l’elemento di cui sono costituiti. Essi riescono a muovere il terreno creando sisma con terremoto o magnitudo ma anche attaccando normalmente come con pantanobomba. “Buttare terra sul fuoco” è la prova che il tipo fuoco è debole contro la terra, ma anche contro tipo elettro, veleno, roccia e acciaio. Al contrario, la terra è debole contro l’acqua, l’erba e il ghiaccio. Esempi di Pokemon di tipo terra:

 

Roccia

i Pokemon di tipo roccia sono molto resistenti ai duri colpi e a volte, per via del loro aspetto simile ad un masso, si nascondono per non farsi catturare. Imparano mosse molto violente, che possono atterrare il nemico in poco tempo, usando rocciotomba o forzantica. La roccia non contiene combustibile, quindi il fuoco non gli scalfisce, al contrario della lotta, della terra, dell’acciaio, dell’acqua e dell’erba, che li rendono incredibilmente vulnerabili. La roccia però atterra i Pokemon volanti, rompe il ghiaccio e distrugge i coleotteri. Esempi di Pokemon di tipo roccia:

 

Ghiaccio

i Pokemon di tipo ghiaccio sono tozzi, duri e potenti. Il loro corpo ha una temperatura minima allo zero, permettendoli di sferrare attacchi da lungo raggio. Controllano le condizioni atmosferiche con grandine e la neve con slavina, ma anche usando geloraggio o purogelo. Purtroppo il fuoco scioglie il ghiaccio, e la lotta, l’acciaio e la roccia lo frantumano. Tuttavia, il gelo blocca il tipo volante e drago, e congela la terra e l’erba. Esempi di Pokemon di tipo ghiaccio:

 

Drago
i Pokemon di tipo drago sono le tipiche figure mitologiche del medioevo che i Pokemon rendono ancora vivi ed energici. Le loro mosse sono le più particolari in assoluto per la loro potenza e devastazione, e vanno da attacchi corpo a corpo come dragar tigli ad attacchi speciali come tornado od oltraggio. Essi temono il ghiaccio e lo stesso tipo drago, il quale diventa poi l’unico superefficace se usato nella lotta. Esempi di Pokemon di tipo drago:

 

Spettro

i Pokemon di tipo spettro sono i comuni fantasmi, protagonisti insostituibili di storie di paura che nei Pokemon prendono vita. All’apparenza possono sembrare pauroso e inavvicinabili, ma poi si scopre che le loro mosse li rendono unici. Utilizzano per lo più mosse capaci di impaurire l’avversario per confonderlo o diminuire le statistiche, come dispetto o stordir aggio, ma possiedono mosse potenti come palla ombra, furtivombra o funestovento. Gli spettri colpiscono con mosse superefficaci i tipi psico e gli stessi spettro, ma il buio gli possono sconfiggere facilmente, mentre la lotta e il normale non lo scalfiscono nemmeno. Esempi di Pokemon di tipo spettro:

 

Buio

i Pokemon di tipo buio sono molto particolari e vivendo nell’oscurità si sono meritati l’appellativo di Pokemon subdoli e aggressivi. Possiedono mosse che possono raggirare il nemico, ma anche attaccarlo con forza. Si possono distinguere scippo o falselacrime, ma anche neropulsar o garanzia. Può attaccare con forza psico e spettro, ma non può nulla contro lotta e coleottero. Esempi di Pokemon di tipo buio (questo tipo, insieme al tipo acciaio, inizia la comparsa dalla seconda generazione):

 

Acciaio

: i Pokemon di tipo acciaio possiedono un corpo più duro del ferro, per cui sono molto resistenti contro mosse dirette. Anche le loro mosse sono ben assortite, e vanno da stridio per diminuire la difesa a metaltesta o cannonflash per gli attacchi contro i nemici. L’acciaio si brandisce col fuoco per farlo diventare malleabile, e ciò è stato applicato nei Pokemon per diminuire la resistenza del tipo acciaio contro il fuoco, come anche la lotta e la terra che piegano e spezzano il materiale. L’acciaio però ha i suoi punti di forza contro il ghiaccio e la roccia, oltre alla sua incredibile resistenza e difesa che rende questo tipo unico nel suo genere. Esempi di Pokemon di tipo acciaio (questo tipo, insieme al tipo buio, inizia la comparsa dalla seconda generazione):